Nella lontana Terra del Mistero

Nella lontana Terra del Mistero
si scoprì l’acqua calda e fu clamore.
Si disquisì tra saggi  e a onor del vero
si distinse fra d’essi un oratore.
Costui con lancia in resta e fier cipiglio
contestò le sue colpe al dittatore.
La stampa, tutta all’ordine del figlio
del despota bugiardo, fu solerte
a mascherare scandalo ed imbroglio.
La genta lesse di ferite aperte
nel costato d’un giusto e reagì male:
‘il saggio al rogo!’ dissero le esperte
voci delle pie donne. Un temporale
di calunnie e lazzi squassò la scena
ed il saggio bruciò col suo giornale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...