Kuàraìsima (Quaresima)

Kuàraìsima

Due eventi interdipendenti: uno all’inizio dell’Antico Testamento l’altro all’inizio del Nuovo. Il primo evento è la rottura del digiuno “ da parte di Adamo nel Paradiso “. Egli mangiò del frutto proibito. E’ così che ci viene rivelato il peccato dell’origine dell’uomo. Cristo il nuovo Adamo – e questo è il secondo evento – comincia con il digiuno. Adamo, tentato, cedette alla tentazione; Cristo fu tentato e vinse la tentazione. La conseguenza della caduta di Adamo fu l’espulsione dal paradiso e la morte. Il frutto della vittoria di Cristo fu la distruzione della morte ed il nostro ritorno sul Paradiso.

Subito dopo lo Spirito lo sospinse nel deserto e vi rimase quaranta giorni, tentato da Satana; stava con le fiere e gli angeli lo servivano. (Marco 1,12-13)

 


Kuàraìsima 

Kuaranta juorni Kristu ‘ntru desertu
kull’angiuli e ri bbestie kiù feroci
È statu kum’Adamu e kiss’è ciertu.
e, kum’Adamu, ha ‘ntisu kiri vuci
ki ti fannu pinzà d’essi kiù granni
du stessu Diu k’ha kriat’u munnu.

Satana, ki sbraitannu sbraka danni
e l’uomini distrùggia e mina ‘nfunnu,
ku d’Iddru ‘ngaggia ‘na battaglia persa.
Kristu figliu di Diu dijuna e pena
e li rispunna propriu alla rimmersa!

Èssi putenti e rikki nun kummena
si la rikkizza vena di lu ‘mbiernu.
Ha vintu Kristu e ‘u Paravisu crèa:
Satana si nni va kinu di skièrnu
ritorna Primavera e Viernu sbrèa!

Quaresima

Quaranta giorni Cristo nel deserto/ Con gli angeli e le bestie più feroci/ E’ stato come Adamo, questo è certo./ E, come Adamo ha udito quelle voci/ Che ti fanno credere d’essere più grande/ Dello stesso Dio che ha creato il mondo./ Satana che sbraitando produce danni/ E gli uomini distrugge e caccia in fondo, / Con Lui ingaggia una battaglia persa./ Cristo figlio di Dio digiuna e pena/ E gli risponde proprio alla rovescia!/ Essere potenti e ricchi non conviene / Se la ricchezza viene dall’inferno./ Ha vinto Cristo e Paradiso crea/ Satana se ne va pieno di scherno/ Ritorna Primavera e Inverno sparisce!

Annunci

5 pensieri riguardo “Kuàraìsima (Quaresima)

  1. il digiuno come forma di espiazione, il castigo inflittosi dall’uomo per pagare i propri delitti morali, etici, tutte le proprie colpe. L’obiettivo è il rinnovamento, guardare oltre la lama del peccato per comprenderlo e scegliere, scegliere sempre.
    Grazie a te.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...