Gheddafi è morto

Speriamo che per i Libici sia finito davvero il periodo lunghissimo delle tragedie.

Quella di Gheddafi non è una morte qualsiasi. Apre prospettive di libertà per qualche milione di esseri viventi. Penso che, in ogni caso, non sia lecito esaltarsi per la morte di nessuno. Ne ho preso soltanto atto.

Gli avversari del cambiamento in Nord Africa sono ovunque.
Su quelle martoriate regioni incombe il fiato dei potentati finanziari dell’ occidente e quello degli ideologici del mondo arabo più integralista.
In Egitto, altre speranze stanno andando deluse dopo la recente strage dei cristiani Copti.
Ho parlato di speranze, di prospettive… Ora vi saranno le elezioni in Tunisia ma pare già che si annuncino dei problemi…

Intanto osservo che nelle prime due ore dalla notizia della cattura/ferimento alle gambe/ferimento alla testa/resa/resistenza/morte di Gheddafi c’è una gara interna e internazionale per assumersene il merito.

Il nostro ministro Frattini pare abbia dichiarato: Gheddafi è stato ucciso dal CNT col supporto dell’Intelligence Italiana... a questo siamo già arrivati in vista di qualche centinaia di milioni di barili di petrolio… Squallido ma necessario?
Io direi soltanto squallido se ripenso a quel famoso articoletto della nostra Costituzione che ripudia la guerra, e alle effusioni giunte fino al bacio delle mani da parte del nostro presidente del consiglio.
Le ragioni di stato non dovrebbero mai prescindere dalla decenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...