“Ed oggi cosa mai possiamo dirti?” Ritratto di Francesco Pozzato.

Il giovane letterato Francesco Pozzato

Nacqui l’ 8 febbraio del 1990 a Vicenza verso le due di notte, e mi fu dato nome Francesco, in ricordo del nonno paterno e del santissimo patrono d’Italia.
Studiai nelle scuole pubbliche di Sandrigo, importante snodo viario tra il centro culturale e amministrativo di Vicenza e la gloriosa Bassano del Grappa. Integrai l’istruzione regolare al Liceo scientifico J. Da Ponte nella città degli alpini, dove conobbi il professor Borsatto, docente in Lettere, che mi accompagnò nella scoperta della poesia.
La svolta a sedici anni: costretto tra letto e ospedali da una malattia, fui preso dalla lettura dei poeti classici e dei filosofi antichi. La decisione di scrivere risale dunque a questo tormentato periodo: seguii l’esempio di Angelo Poliziano, dello scrivere come dotta imitazione dei canoni.
La mia poetica è quindi frutto della ricerca di uno stile personale sull’impronta dei grandissimi – un novello A. Chénier. E grazie alla facoltà di Lettere di Padova la mia vocazione letteraria ha finito per dilatare ed estendere i propri orizzonti d’ispirazione.

Ed oggi cosa mai possiamo dirti?
È giunto forse il tempo degli orribili
poeti, senza orecchi per udirti,
senz’anima per esser veri scribi.
È giunto forse il tempo d’assassini,
della parola vizza come un vecchio,
stuprata da caduchi cherubini
oltre al confine d’un infranto specchio.
È giunto forse il tempo del commiato,
di svanir dietro al buio, del ricordo
che recise la Forbice del Fato.
E forse qualche dio s’è fatto sordo
al richiamo d’un mondo sbigottito:
amaro fiele in scorza di candito!
Annunci

Un pensiero riguardo ““Ed oggi cosa mai possiamo dirti?” Ritratto di Francesco Pozzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...