Don Vito Crimi. La tempesta su un cranio

“Quanto è pesante st’aria, mamma mia!
Non si può più fiatare da ‘ste parti,
e se t’azzardi a dir ‘na fesseria
c’è subito un ch’è pronto a sderenarti”.
Così pensava il senator don Vito
mentre deluso stiracchiava gli arti.
Che aveva detto poi? S’era capito
ch’era meglio Bersani di quell’altro…
e invece Grillo se la lega al dito
dicendogli “babbeo sei poco scaltro,
è meglio che smentisci o ti dimetti
e lasci il posto subito ad un altro.”
Dal Movimento questo non t’aspetti
e invece ad ogni tremolar di foglia
Grillo s’incazza, urla e fa dispetti.
Parola mia, ti fa passar la voglia…

grilloparlante

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...