29 gennaio 2003 (Era il tuo compleanno e ci lasciasti)

Ah se ricordo quell’affanno in gola ch’ormai da tempo un po’ ti soffocava! Quel sibilo non ti lasciò mai sola. Però, quel giorno, non ti tormentava. Dormivi assai tranquilla, e la coperta morbida il tuo sorriso riscaldava. Era irreale quel silenzio e certa era l’angoscia che ci distruggeva. La zia Maria con sua mano esperta…… Continua a leggere 29 gennaio 2003 (Era il tuo compleanno e ci lasciasti)